Consegne e ritiri gratuiti in tutta Italia
aziende partner
news
Servizio a domicilio di apparecchiature per la riabilitazione
home > attrezzature a noleggio >

mobilizzazione passiva

Artromot E2 - Kinetec gomito

Apparecchiatura per la rieducazione del gomito. Grazie ad un movimento anatomico corretto ed un sistema elettronico molto affidabile, rappresenta la soluzione migliore per raggiungere risultati terapeutici ottimali nei trattamenti di riabilitazione domiciliari. Indicato per le distorsioni e contusioni; sinovectomie, interventi sui tessuti molli, artroplastiche, osteotomie.
  • Estensione/Flessione : 0° / 135°;
  • Pronazione/Supinazione: 90° / 0° / 90°

Terapia

La terapia di mobilizzazione con il CPM (Continuous Passive Motion - movimento passivo continuo) gomito serve ad evitare lesioni dovute all'immobilizzazione, al recupero precoce e senza dolore della mobilità dell'articolazione e a favorire un rapido processo di guarigione con buoni risultati funzionali.
L'apparecchiatura è indicata per il trattamento della maggior parte delle lesioni, stati postoperatori e malattie dell'articolazione del gomito.
Ulteriori obiettivi terapeutici sono:
  • miglioramento del metabolismo articolare;
  • prevenzione dell'irrigidimento dell'articolazione;
  • favorire la ristrutturazione e la guarigione delle zone cartilaginose e di lesioni ai legamenti;
  • accelerazione del riassorbimento di ematomi;
  • miglioramento della circolazione linfatica e sanguigna;
  • prevenzione di trombosi ed embolie.

Indicazioni cliniche:

  • fratture intra-articolari di gomito;
  • fratture metafisarie;
  • fratture trattate mediante intervento chirurgico, stabili nei riguardi dell'esercizio, pseudoartrosi;
  • osteosintesi nella regione del gomito;
  • artrolisi post-traumatica con limitazione del movimento del gomito;
  • antroplastiche, compreso l'impianto di endoprotesi;
  • osteotomie correttive;
  • sinovectomie;
  • distorsioni e contusioni delle articolazioni;
  • artrotomie ed endoscopie in combinazione con sinovectomie, artrolisi o altre misure intraarticolari;
  • mobilizzazione dell'articolazione durante la narcosi;
  • operazioni di sostituzione di muscoli.

Controindicazioni

  • reazioni infiammatorie dell'articolazione, salvo diversa prescrizione medica;
  • paralisi spastiche;
  • osteosintesi instabili.
Marchio CE compatibilità elettromagnetica n°89/336/EEC
Marchio CE per dispositivi medicali n°93/42/EEC
Rispondenza alle normative IEC 601.1.2
Apparecchiatura di tipo B – classe 1°
Certificazione ISO 9001
« torna indietro